Teorema

Teorema di Sciunzi. Per ogni $latex \varepsilon>0$ esiste un $latex \delta>0$ che se ne frega di $latex \varepsilon$.

B. Sciunzi è un matematico contemporaneo, formatosi alla celebre scuola di Analisi Non Lineare romana, e attualmente in servizio presso l'Università della Calabria. Il teorema riportato all'inizio è uno splendido esempio letterario, che vale la pena di analizzare dettagliatamente.

Innanzitutto, balza all'occhio la dimensione sociale dell'enunciato; è noto a tutti il ruolo che diremmo verghiano di $latex \delta$ nella tradizione didattica. Un ruolo ancillare, da vinto. Questo $latex \delta$ dipende da $latex \varepsilon$, ne è succube senza rimedio. Come se non bastasse, spesso dipende anche da un punto $latex x_0$, ma il rapporto di vassallaggio è qui più fragile, e basta un po' di uniformità perché $latex \delta$ si affranchi da tale punto. Se è vero che $latex \varepsilon$ è spesso piccolo a piacere, è parimenti vero che $latex \delta$ risulta addirittura più piccolo di $latex \varepsilon$.
Nel teorema di Sciunzi, finalmente, $latex \delta$ è libero, e anzi se ne frega della prepotenza di $latex \varepsilon$. Il suo è uno scatto d'orgoglio, la testa che si solleva dopo secoli di sottomissione.

Altrove $latex \delta$ appare negli intorni di un punto dato, e ancora una volta lo vediamo aggirarsi ramingo, sullo sfondo, senza una dignità da difendere. Quando diciamo che “esiste un intorno di raggio $latex \delta>0$ centrato nel punto $latex x_0$”, affermiamo con forza la debolezza di $latex \delta$, obbligato dalle circostanze a restare al guinzaglio di $latex x_0$, incapace di tagliare questo cordone ombelicale. Questi esempi dimostrano che, nella letteratura matematica, $latex \delta$ non è (quasi) mai qualunque, e può solo sperare di esistere.

È dunque con gioia che annotiamo il Teorema di Sciunzi fra i risultati più notevoli e umanamente profondi della matematica contemporanea. Le future generazioni sapranno avvantaggiarsi della libertà che perfino un umile $latex \delta$ riesce a conquistare.

Commenti

Posta un commento

Post più popolari