Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2015

In primo piano

La forza di gravità

Ecco, questo è un.libro che non avrei mai letto, se non fossi andato casualmente nella biblioteca comunale della mia città. Sono piuttosto scettico riguardo alla letteratura italiana contemporanea, ed evidentemente questo romanzo di Claudio Piersanti rientra pienamente nella categoria.

La trama è semplice, direi vagamente francese: Serena, la protagonista, ha diciotto anni e vive in una grande città (mai nominata, io ho pensato di riconoscere Roma da alcune descrizioni) insieme alla zia. Ha perso la madre da piccola, e il padre è sprofondato in una pigrizia maschile fatta di televisione e divano. La vita di Serena non è mai stata facile, avendo subito alcuni interventi di chirurgia estetica alla mandibola.
Nel suo stesso condominio vive il Professore, co-protagonista del racconto. È un tipo strampalato, sulla sessantina. Solitario, quasi misantropo, già docente di scuola superiore ed esperto di filosofia, trascorre giornate ripetitive tra letture impegnate e videogiochi sparatutto.

L…

A Natale portami via

Favola in bianco e nero

... è Natale ancor

Il giudice e il suo boia

L'ultima anguana

Matematica, lavagne e tecnologia

Tre inchieste dell'ispettore G.7

Gli ospiti paganti

Casa Krull

Ottobre

Tutto è notte nera

Le previsioni, la scienza e l'economia

Indefinito e indeterminato

Mare, profumo di mare

Speciali

In un mondo tutto suo

Animali in giallo

Solo gattini

Tristi montagne

Mario Rigoni Stern

Scelte e valutazioni

I segreti di Heap House

I misteri della montagna

Irène

Junos Pulse, VPN e Mac OS 10.10

Cose che gli studenti di oggi fanno

Einstein e gli errori

La casa dei fantasmi

Otto marzo

Il pensionante

Non erano i bambini

La beatitudine del recensore

Coraggio... fatti ammazzare!

Lettera a mia madre

Ispettore Callahan: il caso Scorpio è tuo

Post più popolari