Ovetto

Oggi è Pasqua. Constatazione forse banale, come ogni grande verità.
Essendo Pasqua, ho rotto l'uovo di cioccolato. Dentro c'era la sorpresa, è ovvio.
Ebbene, la sorpresa delle uova di Pasqua è un ossimoro: nessuna sorpresa è tanto scontata quanto quelle che si mettono nelle uova di cioccolato. Nella mia vita ho trovato le peggiori sciocchezze: braccialetti di plastica, pupazzetto che non stanno in piedi, macchinine con le ruote che non girano, matite spuntate e puzzle di quattro pezzi. Nemmeno i bambini fossero dei perfetti imbecilli!
Ora, io dico: non mi aspetto le chiavi di una fuoriserie, e nemmeno il contratto di proprietà di un attico a Parigi. Però così si sta esagerando. Potrebbero mettere la spilla del PCUS, che costa poco e ormai è un pezzo di storia. Potrebbero mettere un biglietto dell'autobus, che di questi tempi farebbe proprio comodo.
Oppure potrebbero fare uova vuote, ma con un cioccolato migliore. Anche perché tutti, grandi e piccini, alla fine vogliono solo quello: il cioccolato buono. Buona Pasqua

Commenti

Post più popolari